Valori fa 150 in… salute. Grazie ai lettori

Valori luglio-agosto - in uscita - è il 150mo numero del nostro mensile, e in un'epoca così difficile per editoria e periodici tutta la redazione, a cominciare dal direttore Andrea Di Stefano, non può che festeggiare il traguardo raggiunto, ringraziando ogni lettore, e gli abbonati in particolare.

E il ringraziamento arriva nel modo che ci è più congeniale, con l'uscita del nuovo numero ispirato a un'idea di informazione indipendente e alternativa, pensata per far comprendere la realtà che ci circonda a partire dai fatti e dalle cifre, auspicando uno sviluppo globale più sostenibile per tutti, persone e ambiente.

Valori 150 è già in vendita online in digitale e arriva tra pochi giorni a casa dei primi abbonati e, via via, sarà disponibile nelle filiali di Banca Etica e in alcune edicole milanesi.

Ma soprattutto Valori luglio-agosto vi porta un dossier sulla salute che mostra sia luci e ombre del nostro sistema sanitario nazionale sia un'analisi internazionale che prova alcune convinzioni. La salute disuguale è infatti un problema politico connesso con l’affermazione dei populismi, e ad incidere, oltre alla crescente disparità economica, sono abitudini di vita, livello d'istruzione e ambiente. Per contrastare certi fenomeni non basta puntare sui sistemi sanitari universalistici.

Condividi:
Show Buttons
Hide Buttons