Buonanotte low cost: Valori novembre in arrivo

copertina VALORI 153 - novembre 2017

Voli aerei, catene alimentari, alberghi, settore odontoiatrico, grandi corporation dell'abbigliamento: l’approccio low cost inizia a mostrare i propri limiti in molti comparti industriali.  Ad affossarlo quelli che apparivano come i suoi punti di forza: salari ridotti all’osso, diritti umani e sindacali spesso inesistenti, esternalità che causano ingenti danni a società e ambiente.

Ecco il tema affrontato nel dossier di Valori novembre appena chiuso e andato in stampa: un po' in ritardo rispetto al solito ma, vedrete, è valsa la pena attendere un po'... la prossima settimana, infatti, il nuovo numero sarà disponibile in formato digitale tramite la libreria online, e presto - poste permettendo - giungerà in formato cartaceo a casa degli abbonati e nelle migliori edicole milanesi e nelle filiali di Banca Etica.

Punto di partenza la recente debacle (economica e d’immagine) di Ryanair, ovvero il primo passo fragoroso di una incipiente crisi dell’intero paradigma del basso costo, le cui cause principali sembrerebbero essere le cosiddette “esternalità”: danni ed effetti collaterali che i riflettori di Valori hanno illuminato in ogni ambito. E nessuno si salva. Ma idee alternative di low cost sembrano crescere, prefigurando le diffusione di un modello economico fondato sulla cooperazione tra impresa, lavoratori e consumatori.

Condividi:
Show Buttons
Hide Buttons