Ogm, crescono le superfici coltivate

Dopo le buone notizie giunte per quanto riguarda il 2015, primo anno nel corso del quale la quantità di superfici coltivate a Ogm era scesa rispetto ai dodici mesi precedenti, lo scorso anno il dato è tornato ad aumentare. Le piantagioni di organismi geneticamente modificati sono cresciute del 3% nel…

Scherzetto ogm: promesse mancate su rese e...

Timori per la salute a parte, il confronto sui numeri è chiaro: l’impiego massiccio di colture geneticamente modificate ( ogm) non ha regalato al Canada e agli Stati Uniti alcun vantaggio significativo rispetto all’ Europa occidentale, che ancora li rifiuta. Anzi… A raccontarlo, esaminando i dati della Food and Agriculture Organization delle Nazioni…

USA, il Congresso prova a nascondere gli Ogm

L’House Agriculture Committee del Congresso americano, con un voto bi-partisan, lo scorso 14 luglio ha finalmente approvato una normativa nazionale sull’etichettatura degli Ogm (bill S.764 o Safe and Accurate Food Labeling Act), ma da allora si sono scatenate le proteste da molti attivisti per l’ agricoltura biologica, dai gruppi contrari…

Bayer-Monsanto: la UE gioca d’anticipo

L’Unione europea è pronta ad avviare un’indagine sulla prevista acquisizione del colosso delle biotecnologie e dei semi OGM Monsanto da parte della tedesca Bayer e su altre operazioni di fusione tra le compagnie del settore. Lo ha reso noto ieri la stessa agenzia antitrust UE. Una mossa caratterizzata da una…

OGM: braccio di ferro tra India e Monsanto

La Monsanto non ha alternative: può accettare i nuovi prezzi imposti dal governo indiano oppure scegliere di lasciare il Paese rinunciando così a un mercato particolarmente importante in cui esercita una presenza egemone. Lo ha affermato il Ministro dell’agricoltura dell’ India, Kumar Balyan. “Tocca alla Monsanto decidere se accettare o…

India, 1, 3 miliardi contro i suicidi di...

Il governo del’ India ha approvato lo stanziamento di un fondo da 1, 3 miliardi di dollari per assicurare gli agricoltori dai cattivi raccolti e porre un freno all’ondata di suicidi tra i contadini che da anni funesta il Paese. Il nuovo schema assicurativo pubblico dovrebbe permettere a chi lo…

Barilla, mette la sostenibilità al centro

Barilla cambia il sito internet del gruppo e ci mette in prima pagina la sostenibilità ambientale. Una scelta obbligata? Non proprio, ma di certo in linea con la crescita di attenzione generale per la relazione tra i temi del cibo e del clima – complice  Cop21 alle battute finali – e…

Usa, Big Food contro le etichette OGM

51, 6 milioni di dollari. È quanto avrebbero speso nel primo semestre di quest’anno le grandi imprese del comparto alimentare per bloccare le norme statali che le obbligherebbero a indicare in etichetta la presenza di Ogm nei loro prodotti.


Show Buttons
Hide Buttons