Hedge fund

Investimenti, Soros si cautela negli Usa e punta China?

Nel primo trimestre di quest’anno, il Soros Fund Management del magnate americano George Soros sembra aver cominciato a riorientare fortemente i propri obiettivi di investimento. Puntando decisamente sull’Asia...
Nel primo trimestre di quest’anno, il Soros Fund Management del magnate americano George Soros sembra aver cominciato a riorientare fortemente i propri obiettivi di investimento. Puntando decisamente sull’Asia. Significative, in questo senso, sono state le riduzioni delle quote possedute in due colossi dell’informatica come Google e Apple (nel primo caso la cessione è stata di circa 260 mila titoli). Al contempo, il fondo ha incrementato gli investimenti in otto compagnie cinesi quotate nell’indice Nasdaq, tra le quali figurano aziende immobiliari, media companies e società specializzate nelle nuove tecnologie.
Sono state acquistate, ad esempio, 120 mila azioni di Focus Media Holding. Ciò sulla scia del buon andamento di China Real Estate Information Corp., ma quello che il portale cinese Morning Whistle sottolinea è soprattutto l’impressione di un cambiamento di strategia nei confronti dell’economia asiatica. Le nuove acquisizioni, se considerate insieme alle cessioni di parte delle partecipazioni nei portali informatici Baidu.com e Sohu.com, sembrano indicare uno spostamento da una strategia di breve periodo verso investimenti sul lungo termine in Cina.
Secondo quanto riportato dai giornali locali, Soros starebbe studiando anche investimenti nella compagnia industriale Zoomlion Heavy Industry Science and Technology, nella società specializzata nell’elettronica retail Suning Appliance e nella Zhejiang Jinggong Science & Tech, che si occupa di macchinari di alta tecnologia.  
18 Maggio 2012
Redazione    @ redazione@valori.it