Settore immobiliare

GB, continuano a scendere i prezzi delle case

I prezzi delle case nel Regno Unito, nel mese di giugno, sono scesi dell’1,5% su base annuale: si tratta del declino più consistente registrato negli ultimi tre anni...
I prezzi delle case nel Regno Unito, nel mese di giugno, sono scesi dell’1,5% su base annuale: si tratta del declino più consistente registrato negli ultimi tre anni. Gli analisti non si aspettavano dati così negativi: che sono dovuti probabilmente al debole scenario economico e alla fine del periodo di esenzione dall’imposta di bollo per gli acquirenti di prime case. Lo spiega il quotidiano Telegraph, che cita i dati diffusi da Nationwide.
Su base mensile, il calo ammonta allo 0,6%. E, secondo lo studio di Nationwide, ci sono «pochi segni di una ripresa nel breve termine», dal momento che le condizioni economiche rimangono difficili. Robert Gardner, capo economista di Nationwide, si aspetta che i prezzi rimangano pressoché stabili nei prossimi dodici mesi a causa della scarsità di offerta, seguendo il trend degli ultimi due anni. Nelle scorse settimane, la banca centrale inglese e il Tesoro hanno annunciato un’iniezione di liquidità pari a 100 miliardi di sterline per riaprire i rubinetti dei prestiti: una manovra che, a detta di Gardner, potrebbe riuscire a incrementare la domanda di case.
28 Giugno 2012
Redazione    @ redazione@valori.it