Cattiva finanza: torna la paura. Su Valori ottobre

cover DOSSIER I SOLITI DELLA FINANZA da VALORI 152 ottobre 2017

Il dossier di Valori ottobre, in uscita tra pochi giorni, riaccende i riflettori sulla finanza internazionale che fatica a imparare la lezione devastante scaturita nel 2007 dalla crisi dei mutui subprime americani ed esplosa definitivamente col fallimento di Lehman Brothers del 2008.

Sono infatti trascorsi dieci anni dallo scoppio della bolla immobiliare che dagli Usa ha esportato la crisi in tutto il mondo e, nonostante alcune riforme e qualche nota positiva (a partire dalla finanza etica), il quadro generale spaventa ancora.

La ripresa sembra rifarsi finalmente robusta, ma le condizioni macroeconomiche di un sistema dipendente dalle banche centrali, privo di politiche fiscali e di investimenti pubblici importanti preoccupa analisti e trader. I prezzi delle case negli Stati Uniti sono tornati alti, più che nel 2006, e il debito mondiale vale ormai il triplo del Prodotto interno lordo.

In tema di riforme per la limitare la speculazione finanziaria selvaggia, il Dodd-Frank Act americano mostra i suoi limiti e potrebbe non resistere a Trump, l'Europa è ancora al lavoro e la Cina si è mossa solo di recente, mentre le lobby hanno ripreso forza.

Tra le good news c'è il fatto che gli istituti di credito votati alla finanza etica e responsabile si sono moltiplicati, diventando più solidi e accrescendo i profitti. I loro depositi e prestiti sono cresciuti il doppio rispetto alle altre banche.

Valori 152 sarà presto in vendita online in digitale, e tra pochi giorni arriverà il giornale di carta (Fsc) a casa dei primi abbonati, nelle filiali di Banca Etica e in alcune edicole milanesi. Per ogni informazione su come procurarsi il giornale scrivete a segreteria@valori.it.

Condividi:
Show Buttons
Hide Buttons