Uk, Sainsbury’s è il più grande pannello solare in Europa

È senz’altro una buona notizia per il fronte dei fautori della green economy e della generazione d’energia da fonti rinnovabili: Sainsbury’s, nota catena di negozi della grande distribuzione britannica, a annunciato di aver installato oltre 69.500 pannelli solari sui propri punti vendita. A riportarlo è The Guardian, precisando che la società rivendica il titolo onorifico di maggior produttore di energia solare d’Europa. Responsabilità sociale d’impresa che fa buon marketing e produce risparmio di risorse ambientali, insomma, seppure in netta contraddizione con gli stili di consumo e produzione che la grande distribuzione propone. Anche se – va detto -, Sainsbury non è nuovo alla messa in atto di politiche contro gli sprechi e buone pratiche di sostenibilità ambientale.

Sainsbury’s dichiara di vantare una capacità solare di 16MW garantita da impianti a pannelli distribuiti su sparsi 169 dei suoi 572 supermercati dislocati nel Regno Unito, il che rappresenterebbe in effetti “il più grande pannello solare in Europa” che coprirebbe 24 campi di calcio, riducendo emissioni di anidride carbonica per circa 6.800 tonnellate l’anno. E visto il ritorno economico e d’immagine, l’azienda intende proseguire nell’attuazione del suo personale Piano di Sostenibilità, che prevede di ridurre le emissioni di CO2 del 30% rispetto ai livelli del 2005 entro il 2020.
Facendosi paladino delle rinnovabili Justin King, amministratore delegato di Sainsbury’s, ha ricordato come i supermercati abbiano «una superficie equivalente a numerosi campi da calcio sui tetti, molti dei quali sottoutilizzate. È un momento perfetto per trasformare quello spazio in qualcosa di positivo».

Condividi:
Share On Twitter
Share On Linkdin
Share On Pinterest
Show Buttons
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkdin
Share On Pinterest
Hide Buttons