Australia, ecco l’autostrada per auto elettriche

autostrada di notte da Pixabay.com

Presa sul serio in Australia la transizione energetica e un prossimo abbandono dei carburanti fossili per la mobilità privata, tanto che - riporta «The Guardian» - entro i prossimi sei mesi sarà realizzata la Queensland Electric Super Highway, dove le auto elettriche potranno usufruire di 18 stazioni di ricarica.

Un investimento importante sui quasi 2 mila chilometri di asfalto che collegano Cairns a Coolangatta, sulla costa a nordest del continente, nella regione del Queensland, trasformando quel tratto in uno dei tracciati per veicoli a motore elettrico più lunghi del mondo . Le stazioni di ricarica permetteranno di fare "rifornimento" in circa 30 minuti e, nelle intenzioni del governo, il loro utilizzo sarà gratuito almeno per il primo anno, così da incentivare la diffusione di auto elettriche nella zona, che attualmente sarebbero circa 700. La presenza di auto elettriche nel Paese, oggi ridotta rispetto ad altre nazioni, sarebbe destinata ad aumentare a circa 12 mila unità entro il 2020 e fino a 1 milione entro il 2030, secondo il ministro dell'energia Josh Frydenberg.

L'Australia entra così nel novero dei Paesi che puntano decisamente sull'elettrico, anche se la Cairns-Coolangatta ancora non le permette ancora di competere né con gli USA né col Canada. In America, patria di Tesla e di Elon Musk, sarebbero già in funzione 16.107 stazioni di servizio e 43.828 punti di ricarica, secondo il Dipartimento dell'Energia,  e la West Coast Electric Highway dispone di una elettrostazione ogni 25 chilometri, collegando la California all'Oregon; ma la palma del tratto più lungo al mondo attrezzato per i veicoli elettrici (EV o Electric Veichles) e della EV Trans Canada, con i suoi circa 8 mila chilometri.

Condividi:
Show Buttons
Hide Buttons